“Mettiti al mio posto” – Mu.S.E. propone un contest letterario

//“Mettiti al mio posto” – Mu.S.E. propone un contest letterario
Caricamento Eventi

L’Associazione di promozione sociale Mu.S.E  propone, per la terza edizione del progetto contro la violenza sulle donne “Voglio stare al mio posto”, un contest letterario: “Mettiti al mio posto”: la violenza di genere, la violenza sulle donne, lo stupro e il femminicidio.

Si tratta di un’occasione in più messa a disposizione della cittadinanza per sensibilizzare la collettività su una tematica delicata e di stringente attualità. Potranno essere presentati testi sulle varie e complesse tematiche dell’amore dell’uomo nei confronti della figura femminile. Gli elaborati, che avranno dunque come argomento principale la violenza sulle donne, potranno essere basati sia su una storia vera sia inventata.

Le opere dovranno essere inedite, sia al momento dell’iscrizione, sia al momento della premiazione finale, e redatte in lingua italiana, pena l’esclusione.

Il concorso è aperto a tutti , donne e uomini, purché maggiorenni, e la partecipazione è gratuita.

Sono previste tre sezioni:

Sezione a) Racconto:

Per partecipare occorre spedire un racconto di massimo 4 cartelle (1800 caratteri per ogni cartella) in un unico file word che contenga anche i vostri dati personali (nome, cognome, data di nascita, indirizzo, telefono, indirizzo di posta elettronica).

Sezione b) Poesia:

Per partecipare è sufficiente inviare una o max due poesie dedicate alla violenza sulle donne in un unico file word che contenga anche i vostri dati personali (nome, cognome, data di nascita , indirizzo, telefono, indirizzo di posta elettronica) ogni poesia non dovrà superare i 30 versi

Sezione c) Slogan:

Occorre inviare uno slogan di max 100 caratteri , accompagnato da un testo esplicativo di massimo 100 caratteri, a spiegazione e supporto del concept espresso, oltre ai  vostri dati personali (nome, cognome, data di nascita ,indirizzo, telefono, indirizzo di posta elettronica)

 

 

SCADENZA – L’elaborato dovrà essere spedito su file allegato in formato .docx (Word) tramite mail al seguente indirizzo: associazionemusechieri@gmail.com  entro e non oltre le ore 23.59 del giorno 31 ottobre 2020. I testi pervenuti successivamente non verranno presi in considerazione. In oggetto dovrà essere specificato “concorso Mettiti al mio posto” e la sezione alla quale si partecipa.

In alternativa sarà possibile, sempre entro la medesima scadenza, consegnare l’elaborato in cartaceo in duplice copia, in busta chiusa, presso la sede in via San Filippo 2 negli orari di apertura. I dati personali dovranno esser indicati solo su una delle due copie.

VALUTAZIONE – Tutti i lavori saranno inviati in forma anonima a una giuria designata dagli organizzatori. La giuria determinerà una classifica basandosi sulla propria sensibilità artistica e umana, in considerazione della qualità dello scritto, dei valori dei contenuti, della forma espositiva, delle emozioni suscitate. Il giudizio della giuria sarà inappellabile ed insindacabile. I vincitori saranno informati secondo le modalità indicate da ciascun partecipante nel modulo di partecipazione.

PREMIAZIONE La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi avranno luogo il 25 novembre 2020 in occasione dell’incontro conclusivo dell’intero progetto. Gli elaborati appositamente stampati saranno esposti nelle due settimane successive presso la Biblioteca Civica.

ALTRE NORME – La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale del presente regolamento, senza alcuna condizione o riserva. La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’automatica esclusione dal concorso letterario.

L’iscrizione al Contest implica inoltre l’accettazione/sottoscrizione delle seguenti dichiarazioni:

–         Dichiaro che  testi consegnati sono opere di mia esclusiva paternità, che essi non violano alcuna norma di legge o diritti di terzi e, in particolare, che non hanno né forme né contenuti denigratori, diffamatori o in violazione della privacy.
In ogni caso, fin d’ora, manlevo l’Associazione Mu.s.E. e i suoi responsabili da ogni danno o spesa dovessero derivare a seguito della pubblicazione e distribuzione della predetta opera e che sarà mio compito contestare eventuali pretese di terzi in relazione ai contenuti da me forniti. Non verranno comunque presi in considerazione gli elaborati che, per gli argomenti trattati, a insindacabile giudizio della Giuria, potrebbero esporre a contenziosi di tipo legale e che abbiano contenuto offensivo.

–         Tutti coloro che partecipano all’iniziativa danno implicitamente assenso al fatto che la propria opera, possa essere pubblicata gratuitamente sul sito e sulle pagine social dell’associazione Mu.S.E. I diritti su ogni componimento restano dell’autore

–         L’associazione di promozione Sociale Mu.S.E si riserva il diritto di utilizzare e diffondere i contenuti dei lavori premiati per la realizzazione di eventi, iniziative, pubblicazioni e campagne di comunicazione, garantendo la citazione degli autori

–         Il sottoscritto, inviando i propri elaborati, autorizza l’A.P.S.MU.S.E. e gli organizzatori del premio letterario al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art.13D.L.196/2003 e successive modifiche, e del GDPRReg.E.U.679/2016, per le finalità del premio.

–         Il materiale inviato per il contest non sarà restituito

Per informazioni associazionemusechieri@gmail.com   o 3397825954 (Whatsapp)