Quale agricoltura per l’occupazione e l’ambiente? – Convegno Legambiente a Carignano

//Quale agricoltura per l’occupazione e l’ambiente? – Convegno Legambiente a Carignano
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

In linea con il messaggio tanto caro e alla passione di Nanni Passerini, suo presidente storico e grande amico di Tra Me, Legambiente Il Platano organizza il suo primo convegno dedicato ad un tema particolarmente centrale del territorio, ma da sempre fondamentale globalmente.

L’evento, aperto a tutti e completamente dedicato all’agricoltura, si svolgerà sabato 13 aprile nella sala del consiglio del comune di Carignano, dalle 9 alle 17,30; si svilupperà in due momenti, al mattino e al pomeriggio, intervallato da un rinfresco offerto.
Coinvolgerà numerose testimonianze ed esperienze provenienti dal nostro territorio di campagna, ma ci saranno anche dei focus su agricoltura di montagna ed urbana; le idee e le azioni condivise ci aiuteranno a costruire insieme la speranza in un rinnovamento che possa favorire tanto l’ambiente, quanto i produttori e i consumatori finali.
In un momento in cui sta crescendo la consapevolezza di quanto i cambiamenti climatici andranno ad incidere sul nostro pianeta e sulla nostra vita, siamo convinti che sia importate scoprire insieme e concretamente la possibilità di praticare l’agricoltura in modo nuovo, più sostenibile e naturale.
Il settore agricolo che, al culmine della società industriale, sembrava destinato ad essere solo uno dei tanti comparti del mondo produttivo ha acquistato, negli anni più recenti, una nuova centralità nel dibattito sui modelli di sviluppo del futuro. Si è acquisita la consapevolezza che il tipo di agricoltura che si era sviluppata nei decenni passati non corrisponde più alle esigenze attuali, sia per l’impatto ambientale che produce, sia per la domanda di prodotti alimentari che favoriscano salute e benessere, ottenuti con un’organizzazione del lavoro rispettosa dei diritti del lavoratore.

Il tema verrà affrontato con una discussione aperta, che metta a confronto diverse esperienze ed opinioni, per fare passi in avanti nella proposta di un modello di agricoltura che valorizzi risorse umane, risorse dell’ambiente e del nostro ecosistema.

Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria.