Tendimi le mani

Tendimi le mani

tendimiGiovedì 24 giugno, alle ore 21,
TRA ME presenterà il romanzo di una giovane scrittrice carignanese, Nadia Bosio: “Tendimi le mani” (Centro Studi Tindari Piatti), uno spaccato del Piemonte appena uscito dalla guerra, una fotografia della realtà osservata e descritta con semplicità e affetto. Il romanzo è risultato tra i vincitori del concorso “Il Racconto” indetto dalla Casa Editrice Tindari.

Per ogni donna che abbia vissuto nel contesto della povertà, della fatica, ricercando comunque e sempre  l’amore, sarà facile ritrovarsi nella protagonista.
Donata è una donna semplice, scalfita dalla vita ma che non si arrende ad essa. Vissuta nelle campagne piemontesi negli anni bui della seconda guerra Mondiale, Donata è presto coinvolta da responsabilità troppo grandi per una bambina.
La cultura piemontese nel dopoguerra era quella del lavoro duro, unico modo per uscire dalla realtà nuda e priva di colori che la guerra aveva lasciato dietro sé.
I figli, numerosi in ogni famiglia, rappresentavano la ricchezza futura. Tante braccia da sfruttare erano la prospettiva del lavoro che continua, che passa di padre in figlio.

scarica il volantino PDF Nadia Bosio giugno 2010

By |2018-11-09T15:43:04+00:001 Giugno 2010|Libri e autori|0 Comments