Terremoto in centro Italia agosto 2016 – comunicato di Tra Me

///Terremoto in centro Italia agosto 2016 – comunicato di Tra Me

Terremoto in centro Italia agosto 2016 – comunicato di Tra Me

Come accaduto in occasione dei terremoti del 2009 in Abruzzo e del 2012 in Emilia, a seguito dei quali Tra Me iniziò la collaborazione con due aziende di quei territori, anche nel caso del terremoto in centro Italia del 24 agosto Tra Me si attiverà per sostenere le zone colpite dal sisma. terr

Le Autorità hanno invitato a concentrare gli aiuti in maniera più mirata, aspettando che la situazione si assesti il più possibile. A causa delle ingenti quantità di cibo, materiale e beni di prima necessità arrivati nel corso delle prime ore dell’emergenza, la gestione logistica è risultata particolarmente difficoltosa, con conseguente spreco di cibo, risorse e denaro.
Tenendo presenti queste indicazioni, Tra Me si è già attivata per individuare o piccole aziende o  una associazione analoga alla nostra, da sostenere soprattutto sul lungo periodo, ben consapevoli della necessità di pensare al futuro e non solo all’immediatezza dei bisogni della fase di emergenza, adeguatamente gestita dalle autorità competenti.

Le Autorità hanno invitato a concentrare gli aiuti in maniera più mirata, aspettando che la situazione si assesti il più possibile. A causa delle ingenti quantità di cibo, materiale e beni di prima necessità arrivati nel corso delle prime ore dell’emergenza, la gestione logistica è risultata particolarmente difficoltosa, con conseguente spreco di cibo, risorse e denaro.

Tenendo presenti queste indicazioni, Tra Me si è già attivata per individuare o piccole aziende o  una associazione analoga alla nostra, da sostenere soprattutto sul lungo periodo, ben consapevoli della necessità di pensare al futuro e non solo all’immediatezza dei bisogni della fase di emergenza, adeguatamente gestita dalle autorità competenti.In questi giorni abbiamo sentito l’azienda aquilana “Dolci Aveja”: anche loro sono nuovamente in ansia, a dormire fuori casa, con i cantieri del centro storico di nuovo fermi per le scosse che hanno ripreso a farsi sentire forti e costanti. Anche loro sono nuovamente “terremotati”: avevano infatti molti clienti ad Amatrice e negli altri borghi distrutti, compreso l’Albergo Roma definitivamente crollato! Per questa ragione ci hanno chiesto nuovamente un sostegno.

Suggeriamo a tutti di acquistare fin d’ora i prodotti “Dolci Aveja” direttamente su eBay!

Tra Me vi terrà informati in merito alle iniziative e alle raccolte di fondi o di materiali specifici che attiveremo al momento opportuno.

Il nostro impegno sarà quello, come in passato, di verificare la correttezza della destinazione dei nostri fondi e del loro utilizzo. Ma soprattutto cercheremo anche in questa dolorosa occasione di costruire un ponte di relazione attiva con il territorio colpito dal sisma, con le persone e le associazioni di cui quei borghi erano ricche. E cercheremo di privilegiare i bambini ed i giovani, coerentemente con il nostro impegno in questo settore a Carignano.

Per ora chiediamo a tutti di avere pazienza e di attendere con fiducia le indicazioni che la nostra associazione sta verificando e fornirà non appena possibile.

Nell’immediato, vi chiediamo anche di suggerirci contatti che eventualmente avete nei territori colpiti, e idee per iniziative da realizzare sia là che qui. Inviateci una mail a tramecarignano@gmail.com

Grazie a tutti i soci e agli amici di Tra Me: anche in questa occasione sapremo portare un contributo concreto e mirato!

By |2018-11-09T15:16:46+00:001 settembre 2016|Solidarietà|0 Comments